Grande opportunità di lavoro per Di Maio & co, l’imprenditore Spadoni: “Vengano da noi a fare gli apprendisti”

Si apre una possibilità lavorativa per Luigi Di Maio, e non solo per lui. Un imprenditore romagnoloGianluca Spadoni, si è detto infatti «pronto ad assumere gli ex parlamentari non rieletti il 25 settembre e ora disoccupati». Una mano tesa arrivata a margine dell’evento che si è svolto a Ravenna “Preparati a tutto”, dedicato, si legge nella presentazione, «ai professionisti e imprenditori che vogliono eccellere nel proprio lavoro e condurre una vita appagante senza il timore che la riuscita di uno precluda il successo dell’altro».

Spadoni, imprenditore della Formazione Professionale e del Coaching, non l’ha nominato esplicitamente, ma l’identikitdegli ex parlamentari cui è pronto a dare un impiego non lascia molti dubbi su chi abbia in mente. La sua proposta infatti è rivolta «specie a quelli che entrarono in Parlamento dopo poche decine di click web, perché credo abbiano avuto le loro buone intenzioni quando crearono il Reddito di Cittadinanza». «Ma le buone intenzioni da sole non bastano, servono le competenze intese come l’insieme della conoscenza che sviluppiamo e dell’esperienza che facciamo nella vita», ha avvertito l’imprenditore, la cui proposta ha un sapore a cavallo tra la provocazione e la trovata di marketing.

«Gli ex parlamentari aprano quindi una nuova fase della loro vita e vengano a fare gli apprendisti da noi», ha esortato Spadoni, chiarendo che «per apprendista non intendiamo i primi giorni della loro vita operativa, ma bensì, come ci insegna l’ingegnere Giampaolo Dallara di 86 anni, “è apprendista colui che ogni giorno impara qualcosa di nuovo”: tutti siamo apprendisti».

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.