Crea sito

Giuseppe Conte blinda tutto, e parte subito con la gaffe: “Italia in zona rossa dal 21 dicembre”, dalla sala stampa saltano dalle sedie…

“Zona rossa dal 21 dicembre”. Giuseppe Conte inizia l’attesa e sudatissima diretta per annunciare le limitazioni di Natale con una gaffe clamorosa. In sala stampa a Palazzo Chigi c’è più di un sussulto, sotto lo sguardo attento del portavoce Rocco Casalino. Nessuno parla, il premier si corregge da solo: la zona rossa comincia in realtà dal 24 dicembre e riguarderà tutti i festivi e prefestivi fino all’Epifania, il 6 gennaio, con soli 4 giorni di “pausa”, in zona arancione.

Cambia poco, se non a livello psicologico. Ma la “botta” di quei pochi secondi in cui l’Italia è ripiombata in un lockdown infinito di due settimane è stata notevole.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.