Fashion Tourism FilmFestival, il via alla VII Edizione Festival Docufilm italiano nel mondo


Al via il Festival Italia in the World alla vigilia della Prima Conferenza Nazionale Programmatica sul Turismo

Al via la VII Edizione di ITALIA in the WORLD, Festival internazionale del docufilm italiano nel mondo, dedicato al
Fashion Tourism.

Il Ministero del Turismo, patrocinio del Festival, promuove l’iniziativa in occasione della cerimonia di consegna del
Globo 2022, trofeo tricolore dell’evento, il prossimo 17 settembre al Palamps di Chianciano Terme. Un appuntamento
alla vigilia della Prima Conferenza Programmatica Nazionale del Turismo che si terrà proprio nella cittadina senese a
fine ottobre.

Per la settima edizione, infatti, l’associazione Italian Women in the World vuole attribuire il GLOBO TRICOLORE alla
forza e all’ingegno degli italiani nel mondo che si sono distinti nel settore Turismo e nel mondo della Moda. I musei
d’impresa, le esposizioni fashion, il territorio “dove nascono abiti e tendenze” sono sempre più motivo di visita e
turismo. Il fashion-viaggiatore diventa attivatore del co-marketing territoriale quando abbina lo shopping ad una
esperienzia culturale. Aspetti che possono svolgere un ruolo importante per la valorizzazione del made-in-Italy,
rappresentare un asset strategico di fondamentale importanza per lo sviluppo dell’identità, dell’immagine dei Brand
moda e di nuovi format turistici.

Dunque documentare le storie del Turismo della Moda in soli 120 secondi è la scommessa di questa edizione 2023-
2024 senza dimenticare, ancora una volta, i giovani ed il sociale. Infatti dal 2009 Il GLOBO TRICOLORE racconta progetti e storie di talenti italiani che hanno dato lustro all’Italia nel mondo puntando sempre sull’aspetto sociale. Rai Cinema, Rai Italia, Enit, Federterme, Ministero degli Esteri, Consolato Generale d’Italia a Sydney, ITA-Ice, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Anica, con Medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, hanno patrocinato la VI edizione dedicata alla rinascita dell’Italia dopo la pandemia con il supporto dell’Osservatorio Nazionale Antimolestie, strumento del Festival e oggi al Governo con il rogetto www.battiamoilsilenzio.gov.it del Dipartimento dello Sport, Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Per questo motivo anche il Sindacato di Polizia SIULP ha voluto patrocinare l’evento per lanciare con l’Osservatorio la
nuova CHATBOT contro le molestie: uno strumento per la raccolta ed il monitoraggio delle segnalazioni da parte di vittime e testimoni studiato da KeyCrime, società leader nella realizzazione di software per l’analisi e la prevenzione di crimini.

Aprirà la Kermesse il docufilm di New Media Broadcast dedicato all’atleta Giordano Signorile, il ballerino italiano
bloccato dalla guerra a Kiev rientrato in Patria grazie agli sforzi mediatici dell’Osservatorio Nazionale Antimolestie che conta un network di giornalisti e media partner come PRIMA PAGINA NEWS, Agenzia di Stampa Quotidiana Nazionale,
promotrice, con l’Osservatorio, della formazione etica nel giornalismo per giovani e studenti atleti.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.