Crea sito

Et Voilà Sì riapre il mercato delle vacche, ritorna il business dell’accoglienza: cercasi alberghi per migranti (prezzo buono, tanto pagano gli italiani)

By Pasquale Aveta (per ith24)

Et voilà. Ci risiamo. Troppi sbarchi, troppi migranti: cercasi hotel, possibilmente con piscina e Spa, pronti ad ospitarli, a spesa nostre.

E se i centri d’accoglienza sono saturi, nessun problema, la Lamorgese e Conte li ospitano in hotel 3,4 e 5 stelle. E se tra questi c’è qualche infetto, chissenefrega, loro sono altruisti, solidali, umani. Col cazzo. E i nostri poveri? E i nostri senzatetto che a tutto oggi muoiono negli scatoloni? Con loro come la mettiamo caro presidente?

Solo ieri sono sbarcati altri 77 migranti nel siracusano, a Pasqua invece a Pozzallo altri 100. A Lampedusa  i barconi e barchini non si contano approdati nelle ultime settimane, con il sindaco dell’isola e i residenti a lanciare l’allarme circa l’assenza di spazi per far rispettare le quarantene e il rischio contagi per i residenti.

Ma il Viminale che fa? Invece di frenare questo fenomeno starebbe addirittura cercando degli alberghi in Sicilia in cui sistemare le persone sbarcate. Oltre al danno anche la beffa, perché a pagare siamo noi.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.