[Esclusiva Mondiale] Il Corvo a ith24: “Mi ha chiamato un Ambasciatore, cerca Capitan Nessuno. Ma io non so dove sia”

By Ith24

In esclusiva mondiale, “Il Corvo” (nome in codice) delle Forze Speciali irrompe con una intervista scritta ad ith24. Precisiamo che non conosciamo chi si cela dietro questo nominativo che, attraverso interviste ed articoli pubblicati per il passato, possiamo solo affermare che si tratti di uomo appartenente ai reparti speciali (Voci di corridoio parlano della 7ma). Il Corvo viene citato anche dallo stesso Capitan Nessuno, un altro Comandante delle Forze Speciali italiane, ancora operativo. Chi può dirlo? Operazioni. Missioni. Prigionie. Bunker. Insomma, fatti che ith24 ha riportato citando sempre la fonte. Fatti, che giungevano in via del tutto anonima alla nostra casella di posta.

Sì precisa, a scanso di ogni equivoco, visti gli ultimi accadimenti dove vedono il sito sotto attacco da parte di alcuni esponenti vicino al mondo del malaffare, a breve sarà fatta “Luce”, che ripone, per intero, dal primo articolo all’ultimo il Sito nelle mani delle autorità giudiziarie: Procura della Repubblica italiana. A dimostrazione che Ith24 non ha mai riportato articoli se non basati su prove incontrivertibili supportate appunto da audio, video, testimonianze. Inoltre, ogni firma apposta sotto ogni articolo non solo corrisponde al vero, ma risultano ancora viventi e pronti a deporre in qualsiasi aula. Con le dovute precauzioni del caso perché alcuni citati sono ancora in forza presso diversi reparti operativi. Ith24 è l’unico sito al mondo a riportare articoli a firma di uomini delle Forze Speciali ancora operativi. (Conferma in data 18/10/2021).

Chi ha osato solo pensare che Ith24 sia un Sito che riporta falsità, forse per sminuire le proprie malefatte pur di rafforzare una tesi farlocca e continuare a protrarre i propri comodi, dovrà, prima o poi, fare i conti con la Giustizia italiana. Inevitabilmente. (Conferma in data 18/10/2021).

La premessa era imperativo categorico in quanto alcuni soggetti apparsi sul Sito (per diritto di cronaca) hanno.tentato e cercano a tutto oggi di non far pubblicare i nostri articoli facendoli passare per “diffamatori”. Si precisa che Ith24 non ha mai riportato condanne per diffamazione. Il vano tentativo di qualcuno nel convincere o confondere le acque per meri interessi personali non potrà che portare le stesse persone (effetto boomerang) alla sbarra. La storia dovrebbe insegnare che tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare. Chi accusava chi è rimasto arrotolato dalla sua stessa lingua: ieri come oggi.

La linea di Ith24 non cambia. In difesa dei più deboli, della legalità, della pluralità, della verità oltre ogni ragionevole dubbio. Contrasteremo sempre il malaffare, perseguiteremo sempre la verità senza mai temere conseguenze. Né legali né di altra natura.

Di seguito riceviamo e volentieri pubblichiamo una intervista già scritta da “Il Corvo” che, offre nella missiva la sua piena disponibilità. “Non siamo sprovveduti” scrive “Il Corvo”.

L’intervista è firmata “Peppa Pig”

Perché ha ritenuto opportuno scrivere al portale d’informazione ith24?

Questo portale d’informazione ha curato per un certo periodo di tempo l’immagine di Capitan Nessuno. Deduco che per affidarsi a questo portale abbia un filo diretto. Per questo motivo credo che il messaggio possa giungere a destinazione in maniera rapida, e indolore. E anche perché Ith24 è uno dei pochi siti personali online che leggo volentieri. Ha le palle di dire sempre la verità quand’anche fosse coinvolto in prima persona. Questo è sinonimo di onestà. Di avere le palle.

Lei conosce Capitan Nessuno?

Lo stesso mi cita in diverse missioni oltre oceano. E siccome sappiamo che il Capitano non mente, deduco di si. Se poi ha fatto riportare del falso senza aver preso le distanze, beh, non è un mio fratello in armi.

Non poteva scrivere direttamente al Capitano?

Non so dove sia in questo momento. E poi non ho tempo da perdere, già ne ho sprecato abbastanza. Come lei ben sa, dopo alcuni scritti, le scrissi di non essere più menzionato. L’ultimo che ha visto il Capitano ha perso le sue tracce nel 2019.

Qual è il messaggio che vuole far recapitare al Capitano?

In una mia ultima missione, sono stato avvicinato da un Ambasciatore della Repubblica. Venendo a conoscenza del mio ruolo, mi chiedeva se conoscessi il Capitano. Lo cerca.

Per quale motivo?

Il motivo non me l’ha specificato. Mi ha solo riferito di far pervenire questo messaggio al Capitano.

Non ha aggiunto altro?

No. Mi ha solo detto che non poteva specificarmi il motivo perché se avesse violato le disposizioni sarebbe incorso in sanzioni molto gravi. Parlava di un milione di euro. A quel punto non ho insistito. Anche perché non sono fatti miei. Ambasciator non porta pena. Scusate il gioco di parole.

Ma secondo Lei di cosa si tratta?

Non mi è dato nemmeno supporre..Il Capitano è stato un uomo dello Stato, ha partecipato a diversi teatri operativi, forse avrà dimenticato il portasigarette nell’auto dell’Ambasciatore. Non riesco ad immaginare altro.

Lei tradirebbe mai la fiducia di un collega?

Non siamo veri e propri amici, ma fratelli in armi: sulla carta. Certo, se dovessi scegliere tra un collega ed un ambasciatore, sceglierei sempre la verità. Se non conosco i fatti mi faccio i fatti miei. Ma so che il Cap è un uomo d’onore e che ha sofferto molto. Non merita torti. Ed in battaglia è stato uno dei migliori elementi che l’Esercito ha avuto.

E lei cosa ne sa?

Me l’ha detto un uccellino. Poi in certi ambienti militari le nomee circolano.

Anche lei non scherza.

Io non sono nessuno.

Vuole aggiungere altro?

L’ambasciatore non ha aggiunto altro.

Peppe Pig

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.