Crea sito

Enzo Falco, “l’aria che tira” dopo l’alleanza col M5s. Numeri terrificanti, ora si capisce tutto

Sulla nostra scrivania sono arrivate le ultime indiscrezioni di voto dei cittadini caivanesi. Soprattutto dopo l’alleanza con Italia Viva e il Movimento 5 Stelle. E non sono buone notizie per Enzo Falco

Gli elettori del Movimento 5 Stelle locale si sentono traditi: “non appoggeremo mai il PD di Zingaretti e Italia Viva di Matteo Renzi”, nota un elettore del M5s locale. “Una cosa è il governo centrale, che ha consentito al M5s di portare avanti le istanze promesse agli italiani, un altro conto è allearsi con Zingaretti, Renzi e Speranza a livello locale.”.

Ecco perché, col movimento in crisi di idee, spacchettato in varie correnti, con Di Maio che vuole impossessarsi della leadership, debbono stare al governo a tutti i costi allontanando il voto politico il più tardi possibile. In questo senso, l’election day del 20 e 21 settembre potrebbe riservare una doppia sorpresa, agrodolce: la probabilissima sconfitta su tutta la linea alle regionali  e comunali verrebbe compensata solo con l’eventuale vittoria del “Sì” al referendum sul taglio dei parlamentari, cavallo di battaglia del Movimento sin dai tempi del governo con Matteo Salvini.

Solo in quel caso, Di Maio e soci “potranno dire di essere ancora vivi”. Ma al di là del dato significativo anche a livello locale, l’alleanza con Beppe Grillo e Matteo Renzi, può costare molto caro ad Enzo Falco, che pur di diventare sindaco sarebbe capace di allenarsi anche con l’Isis. Una sorta di effetto boomerang. Anche perché i caivanesi, dopo l’esperienza di Monopoli, pare si siano svegliati dal sonno.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Una risposta a “Enzo Falco, “l’aria che tira” dopo l’alleanza col M5s. Numeri terrificanti, ora si capisce tutto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.