Crea sito

Enzo Falco, Giacinto Libertini a ith24: “gli abitanti del Parco Verde devono essere regolarizzati nelle assegnazioni degli alloggi”

Dott. Giacinto Libertini

By Gaetano Daniele

Incontriamo il dott. Giacinto Libertini, uno della vecchia guardia, da oltre 40anni in politica. Oggi ha deciso di far parte della squadra del candidato a sindaco di sinistra Enzo Falco. Una coalizione che gli avversari politici hanno definito “tutti dentro”, considerando che a sostenere Falco oltre al partito democratico figura anche il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e Italia Viva di Matteo Renzi. E proprio ai nostri microfoni, l’Onorevole Ettore Rosato di Italia Viva, aveva definito l’alleanza con il M5s addirittura “dannosa” per poi smentirlo il giorno dopo ad iun giornalino di quartiere che arriva sempre terzo , per non dire ultimo, sul pezzo. Smentendo, tra le altre, notizie fondate.

Dott. Libertini, di nuovo in campo. Questa volta a sostegno del candidato a sindaco di sinistra Enzo Falco. In quale partito o lista corre, e perché Falco?

Per una serie di importanti impegni non ho il tempo e la disponibilità a poter partecipare a una campagna elettorale come candidato.
Fra gli altri impegni, insieme a vari amici, sto curando da alcuni l’opera Testimonianze per la storia di Caivano per la quale stiamo lavorando alla IV edizione. Questo grande lavoro collettivo, di cui un capitolo è stato scritto da Enzo Falco, ha lo scopo di ricostruire e ravvivare la memoria e l’identità storica della nostra Collettività. Ciò in un periodo di declino e sfascio in cui lo scoraggiamento si diffonde e persino la speranza sembra venir meno. Quando ho avuto notizia che Enzo Falco, che conosco da lungo tempo in particolare per molte sue positive iniziative e anche per anni di militanza insieme per gli ideali socialisti, era stato designato quale candidato a Sindaco di Caivano in un momento così critico, ho sentito che una reale speranza si accendeva per la nostra Comunità. Qualche giorno dopo Enzo Falco, confermando l’intenzione espressa altre volte insieme di ridare orgoglio e senso di appartenenza ai Caivanesi, mi ha chiesto se ero disponibile a dare un supporto per la redazione del Programma nel gruppo di lavoro della Coalizione, ho accettato senza esitazioni, non come candidato o in rappresentanza di un partito, ma dando la mia piena disponibilità. Era chiaro che condividevamo un obiettivo fondamentale e che ciò era nel nostro pieno interesse di Cittadini.

Parco Verde. Qual è la vostra posizione sugli sfratti. Come intendete procedere?

Parlando a titolo personale ma cercando di essere in piena sintonia con quanto detto nel Programma della Coalizione, mi sento di dire quanto segue.Il Parco Verde è un quartiere che deve diventare un quartiere come gli altri di Caivano. Ciò non si ottiene con atti di forza e cercando colpevoli da punire. Gli abitanti del quartiere debbono essere regolarizzati nelle assegnazioni degli alloggi e diventare proprietari degli stessi, e debbono avere gli stessi diritti e doveri di ogni altra parte di Caivano. Chi parla di sfratti dovrebbe dire dove andrebbero le famiglie sfrattate e non dovrebbe proporre come soluzione quella che sarebbe solo la fonte di ulteriori problemi.

Dott. Libertini, lei, come Raffaele Del Gaudio ma come lo stesso candidato a sindaco Emzo Falco, fate politica attiva ormai da molti molti anni, cosa risponde a chi afferma di mandarvi in pensione. Lei si sente un vecchio animale politico?

Per quanto riguarda la distinzione fra giovane e vecchio, di certo le idee possono essere giovani o vecchie, a prescindere dall’età di chi le sostiene. In questo momento sento di condivider e di lottare per idee giovani e rivolte al futuro contro posizioni statiche, infruttuose e sorpassate. Ciò non modifica la mia età cronologica ma mi colloca dal lato dei giovani, anzi di quelli che verranno in futuro.

Ambiente. Eco balle. Tante balle. Come stanno veramente le cose?

La lotta a tutela dell’ambiente è al primo posto negli obiettivi della Coalizione e del candidato Sindaco, il quale, non bisogna dimenticarlo, è un Verde come animo, esempio di vita e ideologia. Le eco balle: il frutto di decenni di politica folle nel campo della raccolta e smaltimento dei rifiuti in cui si sono accumulati cumuli di eco balle e di balle, e di cui purtroppo Caivano paga ingiustamente un prezzo alto e inammissibile.

Dott. Libertini, lei ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il casellario giudiziario del candidato a sindaco Enzo Falco. Perché?

Enzo Falco come candidato a Sindaco ha sentito il dovere di rendere pubbliche notizie che tutti i candidati a cariche pubbliche dovrebbero rendere note, anche in base a norme di legge vigenti. Pertanto ha trasmesso a me ed altri tali notizie e mi è sembrato doveroso pubblicarle. A parte la limpidezza assoluta del certificato del casellario giudiziario, è notevole nel curriculum vitae le numerose iniziative con obiettivo sociale, culturale e ambientale che mostrano la sua persona come un soggetto perennemente attivo in attività a favore dell’interesse pubblico. Abbiamo bisogno di una persona con esperienza e con queste caratteristiche che sappia e voglia lottare per il nostro futuro, animando e guidando le speranze per il progresso e per successi degni del grande passato di questa nostra cittadina.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.