Daniele ai fessi che fingono di chiedere una informazione per poi derubarli: “Che ve ne frega se uno ha una Ferrari oppure una scassarola? Pensate alla vostra che fa schifo. Io, ad esempio, ho una carretta”

Gaetano Daniele Direttore ith24

By Pistone

Aspettavo il Direttore di ith24, mentre vedevo un ladruncolo da 2 soldi (e l’ho trattato) girovagare a bordo di un auto rossa vecchia tutta graffiata, forse alla ricerca di qualche auto di lusso da derubare. Caso mai fare anche qualche foto. Che fessi.

Daniele gia mi aveva messo al corrente che c’era un ladro a bordo di una scassarola che da giorni si aggirava indisturbato tra le vie della tranquilla e bella cittadina. Difatti, ha fatto bingo. Non appena il ladro da due soldi ha intravisto con la coda dell’occhio il Daniele, da truffatore professionista, con la scusa di chiedere una informazuone, si è fermato ad osservarlo…Evidentemente aveva adocchiato l’auto del Daniele, una vecchia modello di oltre 20anni.

“A questi ladruncoli che circolano tra le vie cittadine con la speranza di mettere a segno qualche colpo, gli dedicherei una via: “via da qui”. Se fosse il caso, approverei questa proposta, ma di questo ladro & Co non me ne frega niente. Però una via non si nega a nessuno, neanche a questo ladruncolo. Bloccare poi il traffico, specie in una città che vive di veicoli che circolano per motivi economici, è una cazzata”. Così Daniele.

Poi si pronuncia sulle prostitute che si concentrano proprio in quella zona: “A me non frega niente, ognuno fa quello che vuole. Basta che non mi coinvolgano in lunghe code, che lo facciano pure. Ad una ragazza giovane chiesi perché vendesse il suo corpo? Mi rispose che cercava l’amore. Mah. Vai a capire. Limportante che non ostruiscano il traffico e che possibilmente non rompano i cog***ni alla cittadinanza. Poi per me ppssono esprimere liberamente la loro stupidità. Del resto, uno capisce da solo cosa sono le prostitute Basta guardare i filmati… In TV. Aprono portiere di auto una dietro l’altra. Forse solo qualche arrapato non riesce a captare che alla fine deve pagare. Ma, ripeto, chi se ne frega, a me non disturbano in modo particolare, tanto non partecipo. Io non sono per proibire un bel niente. Ci devono pensare le autorità. Ad ognuno il suo mestiere. A Napoli ormai se non vai a prostitute e non ti fai di cocaina, non sei nessuno. Una volta mangiavo una fetta di melone a pochi passi da un chiosco ed un signore mi disse che non potevo stare lì. Davo fastidio alla clientela. Neanche me n’ero accorto che in quella zona bazzicavano le prostotute, altrimenti non mi sarei nemmeno fermato a mangiare l’auguria. Infatti la buttai e andai via. Amche se tra me e me pensai: ma questo è scemo? Devo chiedere a te il permesso per mangiare il melone? Io mangio anche alle 21, che te ne frega, idiota? Io ho solo fatto una fotografia della realtà e basta.

Ovviamente continuerò a scrivere su ith24 le mie riflessioni. Comunque se fossi al ladruncolo o alle prostitute
devolverei il loro ricavato per beneficenza a un’associazione Rom, ad esempio. Anche se a sentirli la fanno. Comunque se vogliono venire a fare da nani da giardino posso prenderli per qualche ora, mi manca Mammolo. Ma non di più perché poi mi rompono i coglioni. E comunque cambia auto da derubare, la mia è vecchia. Non ti conviene. È pure piena di spazzatura”. Conclude Daniele.

To.. non so se ti conviene.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.