Da Roma a Milano via Bologna: il 25 aprile si trasforma in una propaganda di sinistra Chi si assume la responsabilità se solo uno di questi folli dovesse contrarre il virus? Ma i droni?

By Lucia Gallo (per ith24)

Non solo Roma, ma anche Bologna, Milano ed altre città rosse, in sfregio ai divieti e con l’appoggio del governo Conte, scendono in strada a manifestare. La quarantena per loro è finita. Ma se questi irresponsabili dovessero contagiarsi nuovamente tra loro, rischierebbero di creare altri focolai e buttare i sacrifici degli italiani, rinchiusi da oltre due mesi in casa nel gabinetto. E questo sarebbe uno Stato democratico che dovrebbe tutelare la nostra salute?

Le hanno chiamate”passeggiate partigiane” come se il virus facesse distinzioni.

Ci chiediamo chi si assume la responsabilità, se uno solo di queste folli dovesse ammalarsi di coronavirus, Conte? Speranza? Vergogna!

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

51 Risposte a “Da Roma a Milano via Bologna: il 25 aprile si trasforma in una propaganda di sinistra Chi si assume la responsabilità se solo uno di questi folli dovesse contrarre il virus? Ma i droni?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.