Crea sito

Cura al plasma, Giuseppe De Donno sgancia la bomba atomica: “Cura boicottata per il conflitto d’interessi nel Pd”

Ith24-Edizioni24

Dove c’è gusto non c’è pendenza, e dove c’è pendenza non c’è il PD. A sganciare la bomba sul Partito Democratico ci pensa Giuseppe De Donno, il veterano della tecnica al Plasma che ha ottenuto grandi risultati di guarigione dal coronavirus, senza effetti collaterali. E nota: “Dietro la cura al plasma si nasconderebbe un conflitto di interessi tutto interno al Pd”. 

Lo pneumologo Mantovano intervistato da Il Giornale, in merito all’onorevole Marcucci del PD, per un eventuale conflitto di interesse, nota: “Cosa rispondo? Che è in conflitto di interessi. Il plasma industriale è meno pericoloso del nostro? Si vuole spianare la strada ai prodotti di sintesi, verso i quali io non sono contrario. Ma ciò non vuol dire demonizzare il plasma convalescente. Gli industriali cercano profitto, io no. Il problema è quando il profitto collude con la scienza o con la politica. Vuol dire che il sistema ha delle pecche. Mostruose”. 

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.