Crea sito

Covid, bollettino di guerra: 13mila contagi e 528 morti. Altro che modello Italia

Il Bollettino Covid di oggi è ancora una volta un bollettino di guerra. Sono, infatti, 13.720 i nuovi contagi da coronavirus in Italia resi noti oggi secondo il ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 528 morti, che portano il totale a 60.606 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia.

Sono 111.217 i test per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, in calo di oltre 52 mila rispetto a ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi è del 12,3%, in aumento per il secondo giorno consecutivo, oggi dello 0,8%. Sono, inoltre, 144 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute: Il saldo giornaliero è di -72 unità , portando il totale delle persone in rianimazione a 3.382. I ricoverati nei reparti ordinari sono invece 133 più di ieri, per un totale di 30.524 pazienti.

Il 39,9% dei decessi verificatisi per Covid in Italia dall’inizio della pandemia, è avvenuto in Lombardia, ovvero 22.252. A livello nazionale, l’età media dei deceduti è 80 anni mentre solo l’1,2%, ovvero 657, era under 50 e il 97% aveva malattie precedenti. E’ quanto mostra il Report sulle caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a Sars-CoV-2 in Italia, basato sui dati aggiornati al 2 dicembre e che descrive le caratteristiche di 55.824 pazienti. La seconda regione per numero di decessi è l’Emilia Romagna con 5.805 (10,4% del totale), seguita da Piemonte 5556 (10%), Veneto 3899 (7%), Lazio 2525 (4,5%) e Liguria 2419 (4,3%).

«Mortalità Covid: disastro Italia. Vi ricordate Conte, Zingaretti, Di Maio e i menestrelli di regime tessere le lodi del modello Italia di contrasto al Covid e affermare che “Se ci fosse stata la destra al governo avremmo avuto i dati catastrofici dei governi sovranisti e non sarebbero bastati i cimiteri”? La solita menzogna della sinistra e dei media di regime. Ecco la classifica di mortalità da Covid-19 per milione di abitanti stilata in base ai dati ufficiali Oms. L’Italia con oltre 60mila morti è tra gli Stati con i peggiori dati in rapporto alla popolazione. Ecco il famoso “modello Italia” del governo PD-M5S. Ora spero che politici, giornalisti opinionisti, scienziati improvvisati abbiano la decenza di chiedere scusa al popolo italiano». Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. Una tabella agghiacciante, che non ha bisogno di commenti. Peggio di noi, per percentuale rispetto al numero di abitanti, solo il Belgio. Eppure, alcuni servi sciocchi del governo parlano ancora di Modello Italia.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.