Crea sito

Coronavirus, governo pronto a nuovo lockdown pur di governare: dopo Ferragosto riparte l’incubo

Il coronavirus circola ancora e il governo si prepara a nuove misure in vista della salita della curva epidemica. Il ministroFrancesco Boccia ha giá parlato con alcuni presidenti delle Regioni meta delle vacanze proprio per sollecitare una stretta con controlli e provvedimenti.

L’avvertimento è stato esplicito: “Alzate il livello di vigilanza e imponete linee guida rigide altrimenti saremo costretti a intervenire su tutto il territorio”. L’intenzione dell’esecutivo – spiega Il Corriere – è dunque di arrivare almeno a Ferragosto permonitorare i numeri dell’epidemia, la condizione dei nuovi malati, la tenuta delle strutture. Ma se l’andamento di questi giorni sarà confermato, si procederà con nuove regole e divieti.

Tra questi l’obbligo di indossare la mascherina ovunque e consentire l’ingresso nei locali solo a numero chiuso. “Bisogna impedire che i giovani tornino a far circolare il virus e lo trasmettano agli anziani— prosegue Boccia —, bisogna impedire quello che sta accadendo in molti altri Stati. Finora abbiamo lavorato bene. Non possiamo vanificare gli sforzi fatti finora, soprattutto a poche settimane dalla ripresa della scuola e di tutte le altre attività”.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Una risposta a “Coronavirus, governo pronto a nuovo lockdown pur di governare: dopo Ferragosto riparte l’incubo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.