Conte scappa con la coda tra le gambe FdI: “Spieghi in diretta Tv se è vero che a febbraio s’è fatto l’ospedale a Palazzo Chigi”

By Giuseppe Falco (per ith24)

Il Premier Giuseppe Conte, scappa. Ad inseguirlo è Fratelli d’Italia. Del resto quando deve delle risposte scappa, quando deve attaccare qualcuno lo fa senza contraddittorio.

Infatti, è il partito di Giorgia Meloni (FDI), durante il Question time di domani alla Camera, a chiedere spiegazioni al Premier Giuseppe Conte sull’inchiesta del Tempo , sulla quale, finora né Conte né il suo ufficio stampa Casalino e Grande Fratello, hanno ritenuto di dire una parola sull’Ospedale attrazzato a Palazzo Chigi.

A sbattere in faccia l’inchiesta del Tempo a Conte è Francesco Lollobrigida, spiegando che a Conte “chiederemo se sia vero che, a fine febbraio, sarebbe stato allestito un presidio sanitario fatto di mascherine, gel, guanti, camici, bombole di ossigeno, tutte a vantaggio della presidenza del Consiglio. Non informando gli italiani in modo adeguato, sui rischi reali né tanto meno mettendoli in condizione di dotarsi di analoghi strumenti per affrontare l’emergenza”.

dI sfida il “bullo della diretta” a fare ciò che ultimamente gli riesce meglio: parlare in tv. Il problema per Giuseppe Conte è che stavolta non si troverebbe a dire quello che vuole senza contraddittorio, ma dovrebbe rispondere alle domande dell’opposizione. E a una in particolare: è vero che la presidenza del Consiglio, già a fine febbraio, mentre di fatto lasciava il resto del Paese senza protezioni e senza un quadro chiaro di quello che stava accadendo, ha acquistato una ingente fornitura di presidi sanitari anti coronavirus?

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

4 Risposte a “Conte scappa con la coda tra le gambe FdI: “Spieghi in diretta Tv se è vero che a febbraio s’è fatto l’ospedale a Palazzo Chigi””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.