Colle, domani tocca al centrodestra: Meloni guiderà la delegazione. Ci sarà anche il Cav

Centrodestra a ranghi compatti. Sarà così che domani mattina, alle 10,30, la coalizione uscita vincitrice alle elezioni politichevarcherà la soglia della Studio alla Vetrata, al Quirinale, per le consultazioni con il presidente Mattarella. La notizia, già circolata nei giorni scorsi, ha trovato conferma nelle parole di Maurizio Lupi. «Domani – ha detto il leader di Noi Moderati – andremo al Quirinale insieme e dimostreremo che quando ci viene data una responsabilità, il centrodestra se la sa assumere e la saprà declinare con competenza e serietà». A fare la sintesi dell’incontro con il capo dello Stato sarà unicamente Giorgia Meloni nella sua qualità di leader della coalizione.

Lupi prova a stilare anche la road map che dovrà portare alla formazione dell’esecutivo e quindi al doppio voto di fiduciaparlamentare. «Dopo le consultazioni – riepiloga – la Meloni riceverà l’incarico di formare il governo. Da quel momento si confronterà con Mattarella anche sui ministri». A suo avviso, l’incarico potrebbe arrivare anche nella giornata di domani. Del resto, anche già la data (quasi estiva) delle elezioni segnalava l’urgenza di formare il governo. «Dopo dieci anni – conclude Lupi – c’è una maggioranza politica molto chiara. Si è lavorato insieme, c’è un programma chiaro, noi lo abbiamo sottoscritto e gli italianici hanno votato». Come da consuetudine, ad accompagnare i leader all’incontro con Mattarella saranno i capigruppodi Camera e Senato di ciascuna forza politica della coalizione.

Con Giorgia Meloni, alle 10,30 di domani, saliranno dunque al Colle Francesco Lollobrigida e Luca Ciriani. Contrariamente a quanto si era detto in un primo momento, sarà Silvio Berlusconi a guidare la delegazione di Forza Italia. Con lui i neo-capigruppo Alessandro Cattaneo e Licia Ronzulli. Non ci sarà invece Antonio Tajani, impegnato a Bruxelles al vertice del Ppe. Il leader azzurro non ha mancato di ricordare che ogni forza della coalizione ha contribuito a raggiungere la vittoria. «Il centro-destra – ha scritto sui social – è fatto di tre forze politiche, ognuna delle quali è numericamente e politicamente essenziale alla vita del futuro governo». A rappresentare la Lega, infine, oltre a Matteo Salvinisaranno Riccardo MolinariMassimiliano Romeo.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.