Ci sono assembramenti e assembramenti L’Anpi si, le Chiese no. Gli operai di Genova si, il resto d’Italia no. Conte è inaffidabile [Video]

By Gaetano Daniele

Siamo messi veramente male. Ma male, male male. Le leggi in Italia non valgono per tutti. Il premier Conte non solo non sa quello che dice, ma non riesce a distinguerne nemmeno il significato. Infatti quello che è accaduto a Genova lascia senza parole. Si festeggia, si fa per dire, l’ultima campata del Ponte Morandi. E per l’occasione si presenta anche il premier Conte, (non poteva mancare) con la speranza di mettere il cappello su quanto realizzato, nonostante i responsabili di quella tragedia siano ancora impuniti. Caschetto in testa, e senza mascherina, si lascia andare in un discorso che ancora ora, a d’utenza di diverse ore, nessuno ha capito.. Ma la cosa grave è che dietro di lui si forma un vero e proprio assembramehto. Uno attaccato all’altro.

Ma come è possibile una roba del genere? Ma possiamo mai affidare la nostra salute e quella dei nostri figli a questo signore nominato dalla politica, che in barba alle leggi emanate da lui, decide a proprio uso e consumo dove, come è quando farle rispettare? Ai posteri l’ardua sentenza.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.