Choc a Berlino: auto contro la folla nella piazza dove avvenne la strage di Natale

Un’auto si è schiantata tra la follasulla Breitscheidplatz a Berlino,causando la morte di una persona e il ferimento di diverse altre. A confermarlo alla Bild è stata la polizia locale. I vigili del fuoco riferiscono allo stato attuale di 8 feriti, ma altre fonti parlano di una trentina di persone rimaste coinvolte. Il conducente dell’auto è stato arrestato, ma ancora non sono stati diffusi dettagli sulla sua identità, se non il fatto che si tratta di un uomo.

Il luogo in cui l’auto ha investito la folla è l’incrocio tra la Rankestraße e la Tauentzienstraße, in corrispondenza della Breitscheidplatz, dove il 19 dicembre 2016 un camion investì un mercatino di Natale,uccidendo 12 persone e ferendone 56. Alla guida del mezzo c’era Anas Amri, rimasto ucciso pochi giorni più tardi a Sesto San Giovanni durante un controllo della polizia. A sottolinearlo è la Bird

Il giornale britannico Mirror ha raccolto la testimonianza su Twitter dell’attore scozzese John Barrowman, presente sul posto. «Pensiamo di essere stati testimoni di un attacco terroristico, non siamo sicuri, ma ci sono tanti corpi per terra di persone morte intorno alla piazza. Abbiamo visto quella macchina arrivare dalla strada e schiantarsi contro una vetrina. È terrificante».

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.