Crea sito

Capitan Nessuno, l’eroe delle Forze Speciali italiane scrive a ith24: “I deboli piangono, i potenti deridono…”

By Capitan Nessuno

Io sono qui, ad un angolo tra politica e religione, con un cappuccio sul capo e col volto oscurato, cercando di porre resistenza a questa pazzia. Mi son dimenticato come mi chiamo, da dove vengo e cosa avevo.I deboli piangono, i potenti deridono. E sai, sul tuo nome ci han fatto un culto, ma nessuno ha applicato mai le tue leggi in realtà, anzi, ne ha fatto una inquietudine per molti, così da toglier loro anche quel poco di coraggio e di volontà.

Stanno uccidendo, hanno ucciso alcuni dei miei compagni in tuo nome, e, continuano a farlo. C’è chi ha tre case e campa, chi non ne ha nemmeno una e sopravvive. Chi mangia e s’ingrassa per tre, e chi a stento vive con quel poco che ha.

Ho mangiato polvere per colazione, pranzato col sudore, cenato con la rabbia e dormito con la disperazione… E porto una croce anch’io, di certo non come la tua, i tempi son cambiati, ma porto la croce d’esser quel che sono in un mondo che è quel che è.

Ed anche oggi sentirò questa terra urlare, ed anche oggi non riuscirò a restarmene ad ascoltare ma farò ancor di più.

E sai, non ho alcun timore della morte, in quanto ho vissuto e sto vivendo secondo i miei canoni, i miei ideali e le mie scelte.

E scusami, non voglio mancarti di rispetto, ma ho preferito la volontà a te, in quanto non volevo recare disturbo a chi aveva sofferto più di me. Ma vedi, concludo dicendoti che se vuoi, saprai dove trovarmi, starò a quell’angolo sopra citato, a porre un freno a questa pazzia, con gli oppressi e non con gli oppressori, in quanto la giustizia non fa differenza tra sesso, razza o religione.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.