Crea sito

Bufera in Vaticano Il cardinale Angelo Becciu si dimette dopo averle apprese dall’alto: la decisione di Papa Francesco

Un terremoto in Vaticano: il cardinale Angelo Becciu si è dimesso e ha rinunciato al cardinalato. La notizia è stata comunicata con una nota dalla Santa Sede: “Oggi, giovedì 24 settembre, il Santo Padre ha accettato la rinuncia alla carica di Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e dai diritti connessi al Cardinalato, presentata da Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Angelo Becciu”, si legge nel breve testo diffuso nella serata di giovedì 24 settembre. Secondo le informazioni trapelate, si tratta di una decisione di Papa Francesco, che lo stesso Bergoglio avrebbe comunicato a Beccio in un’udienza che sarebbe stata a tratti drammatica.

Interpellato dalla AdnKronos, l’ormai ex cardinale Becciu non nasconde il suo disappunto: “Preferisco il silenzio“, ha fatto sapere con voce spezzata. Becciu era al centro dell’inchiesta sull’immobile di lusso acquistato dal Vaticano a Londra, per un valore di oltre 200 milioni di euro, quando era sostituto alla Segreteria di Stato della Santa Sede. Si era difeso affermando che qualcuno “ha approfittato della situazione”, aggiungendo che neppure un penny dell’Obolo di San Pietro era stato usato per l’acquisto dell’immobile e che il palazzo si era “molto rivalutato dopo la Brexit” e aveva sostenuto fosse stato un buon investimento per il Vaticano.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.