Botta e risposta Letta-Meloni. La leader di FdI: stai danneggiando l’immagine dell’Italia, scusati subito

Enrico Letta se ne va in giro per l’Europa a denigrare l’immagine dell’Italia, criticando la scelta dei due presidenti delle Camere appena eletti.  “La scelta che hanno fatto – ha detto il leader dem accusando il centrodestra – è quella peggiore per dare all’esterno messaggi rassicuranti. Danno un messaggio che conferma le peggiori preoccupazioni in giro per l’Europa. Io mi chiedo quale sia la logica perversa che c’è dietro queste nomine, che va contro l’interesse del paese”. Così Enrico Letta, a Berlino, a margine del congresso dei socialisti europei, parlando con la stampa italiana. “Noi non faremo sconti di alcun tipo”, ha aggiunto.

Durissima la replica di Giorgia Meloni: “Sono gravissime le parole pronunciate dal segretario del Partito democratico Enrico Letta a margine del congresso dei Socialisti europei a Berlino”.  “Affermare – ha continuato – all’estero che l’elezione dei presidenti dei due rami del Parlamento italiano sia motivata da una sedicente ‘logica perversa’ e ‘incendiaria’ e che la scelta dei parlamentari italiani confermi ‘le peggiori preoccupazioni in giro per l’Europa’ è scandaloso e rappresenta un danno per l’Italia, le sue più alte istituzioni e la sua credibilità internazionale. Letta si scusi immediatamente”, conclude la premier in pectore.

Solo dopo questa dichiarazione di Giorgia Meloni, tra l’altro, è arrivato il tweet di Letta in cui esprime solidarietà a La Russa: “Solidarietà mia e di tutto il PD al Presidente del Senato #LaRussa. Quelle scritte sono inaccettabili”.

Alla premier in pectore ha replicato poi il vicesegretario del Pd Peppe Provenzano, che in un tweet scrive: “Giorgia Meloni pretende le scuse da noi, primo partito d’opposizione. Si assuma la responsabilità di aver diviso il Paese con scelte estremiste ai vertici delle istituzioni. Pensi a formare un governo e dare risposte, se ne è capace. Non ha il potere di dirci come fare opposizione”. Stesso concetto espresso poi dallo stesso Letta: “Non è la maggioranza che dice all’opposizione cosa dire e come”.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.