Crea sito

[Boom] Stefano Bonaccini nuovo segretario del Pd, la manina degli ex renziani per far fuori Nicola Zingaretti

By Pasquale Aveta (per ith24)

Girano troppe voci all’interno del PD. La più clamorosa è quella di far fuori Nicola Zingaretti. Le prime avvisaglie sono arrivate con i continui mal di pancia del Sindaco di Bergamo Giorgio Gori: :Vedo molti limiti nella conduzione dell’attuale Pd e per questo mi piacerebbe più concreto, più coinvolto a promuovere le riforme che servirebbero al Paese. E questa cosa deve anche trovare una nuova leadership e lo dico avendo molta simpatia e lealtà nei confronti dell’attuale segretario”.

Anche se vede bene chiunque tranne Zingaretti: “Io sto bene a Bergamo, ma la nuova leadership può arrivare dagli amministratori locali”.

Ma come riportato in un post

A frenare Gori, ci pensa il ministro Dario Franceschini: “Ho letto questa interessante proposta di Gori che dice che al Pd serve un leader che sia un amministratore. Magari un presidente di Regione? Magari di una grande Regione? Magari che non venga nominato ma vinca le primarie con il 70%? Informo volentieri Gori che il segretario con queste caratteristiche l’abbiamo già e che il mandato di Zingaretti scadrà tra tre anni. Quindi porti pazienza e non apra inutili tensioni in un momento come questo”

Il messaggio però non è un caso singolo. In molti vedrebbero al posto di Zingaretti il governatore emiliano Stefano Bonaccini.

Insomma, la partita è ancora tutta da giocare e gli ex renziani non aspettano altro.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.