Crea sito

[Boom] Ercolano, dopo l’articolo sul pluripregiudicato Carlo Infante (Furto, Ricettazione, Truffa aggravata), molte persone ci segnalano di essere state truffate: “ci ha venduto dei topolini tarocchi, rivogliamo i nostri soldi”

Carlo Infante (Pluripregiudicato: Furto, Ricettazione, Truffa aggravata)

Dopo la pubblicazione di un nostro articolo sul pluripregiudicato di Ercolano, Carlo Infante, in merito a delle presunte minacce ad un uomo di circa 80anni, lo stesso, più volte condannato in via definitiva per vari reati penali che vanno dal furto alla ricettazione fino alla truffa aggravata (ultima condanna nel 2017, insieme alla moglie, complice), pare ne abbia combinata un’altra. Un raggiro protratto nel tempo a numerosi bambini che, dopo aver acquistato il giocattolo, giunti a casa, hanno scoperto il bluff.

Infatti, proprio subito dopo la pubblicazione dell’articolo, molte persone ci segnalano di essere state truffate dal pregiudicato, a seguito di una vendita di topolini, presumibilmente ballerini, ma che una volta acquistati invece di ballare, restavano immobili, deludendo le aspettative dei piccoli acquirenti. “Rivogliamo indietro i nostri soldi. Non è giusto, al di là se l’importo è irrisorio, truffare dei bambini”. Questo il messaggio di Assunta, una giovane mamma che ci segnala di essere stata truffata. Ma c’è anche Marco, Rita e Anna.

Se anche tu sei stato truffato come Marco, Assunta, Rita e Anna, segnalaci l’accaduto a: ([email protected] ) per una denuncia condivisa, oppure alle autorità giudiziarie: Polizia, Carabinieri o Guardia di Finanza.

Il pluripregiudicato, risulta essere di Ercolano.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.