A Bari, caffè, cornetti e 27 birre: turisti spagnoli scappano senza pagare, la lezione del titolare

Caffè, cornetti e 27 birre: a consumare il tutto, ai tavolini di un bar a Bari, un gruppo di sei turisti spagnoli, che alla fine però ha pensato bene di non pagare il conto. “Erano le 8 di mattina – ha raccontato il titolare del bar a Quintopotere -. Sono rimasti per cinque ore, sono andati via un po’ alla volta, il conto era di 95 euro. Lo abbiamo portato al tavolo ma erano rimasti in pochi, hanno detto che avrebbero pagato ma è bastata una svista di qualche secondo e non li abbiamo più visti”.  

I sei giovani, comunque, non sono stati denunciati. Dopo aver ricevuto una lettera di scuse, il titolare del locale ha detto: “Per questa volta offro io”. Nella mail mandata al proprietario, i ragazzi hanno scritto: “Ci dispiace molto per quanto accaduto, stavamo tornando da una festa e non eravamo consapevoli di ciò che stavamo facendo. Abbiamo riflettuto e non siamo quel tipo di persone, ci scusiamo sinceramente per l’inconveniente causato. Siamo studenti Erasmus a Roma e non siamo più a Bari, ma vi chiediamo gentilmente di fornirci un Iban per effettuare il bonifico bancario immediatamente. Ci scusiamo nuovamente”.

Queste scuse sono state parecchio apprezzate dal titolare del bar, che non solo ha deciso di perdonare i giovani ma li ha anche invitati a tornare da lui. “È stata una ‘ragazzata’ – ha detto al Corriere del Mezzogiorno – hanno sbagliato ma sono contento che abbiano capito l’errore e che la cosa si sia risolta così”. 

 

Pubblicato da edizioni24

Pubblicato da ith24.it - Per Info e segnalazioni: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.