Crea sito

Angela Merkel, la truffa sui pagamenti elettronici: governo sotto accusa Altro che lezioni all’Italia

By Lucia Gallo (per ith24)

Sono la prima forza Europea. Impongono le loro regole, ma alla fine non sono poi così diversi da chi predica bene e razzola male. La Germania di Angela Merkel ha messo in scena una delle truffe più colossali di sempre sul pagamento elettronico. E poi viengono a farci la morale.

Ma adesso gli tocca nascondersi. Da testa sono diventati coda. Non è una battuta. La mega operazione farlocca che fa traballare la credibilità della Germania è stata ad opera di una azienda leader per i pagamenti online, per le soluzioni e-commerce e per la gestione dei rischi per i mancati pagamenti. 

Parliamo della Wirecard, una società che si occupa di innovazione, trasparenza, e nei conseguenti trionfi in Borsa a Francoforte e nel mondo intero. Ma ecco che qualcosa non torna. Infatti, i bilanci tardano tardano ad arrivare, sono bloccati. E così si iniun revisore pignolo segue le tracce di quasi due miliardi di euro. Sì parla di una falla di due miliardi. Mica noccioline all’italiana.

Secondo i dati trascritti e sottoscritti dai manager, si tratta per la precisione di 1,9 miliardi che sarebbero stati trasferiti per investimenti in certi meravigliosi fondi delle Filippine.Ma la banca centrale di Manila nega. Ma quei soldi c’erano sì, ma solo sulla carta, nella realtà non sono mai esistiti. Per evitare danni definitivi, e il default, il massimo azionista e fondatore della società ha confessato che tutti quei soldi fioriti nella realtà virtuale sono spariti. Essendo la ditta tedesca e sorvegliata da organi al di sopra di ogni sospetto, invece, erano il documento di una frode contabile indecente. Erano fondi chimera, utili immaginari per gonfiare il valore delle azioni, derubando alla grande i risparmiatori. 

insomma, prima di parlare dell’italia,sxiacquatevi la bocca. Ah, pardon, al governo italiano c’è l PD e il M5s…. Allora sciacquatevela dopo le prossime elezioni politiche, perché questi signori giallorossi saranno spazzati via una volta per tutte.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.