“Andate a votare. Osservate il distanziamento sociale, indossate la mascherina e non lasciate vincere la paura e chi ha portato Caivano fino a questo stato”

Ogni cinque anni, centinaia di migliaia di persone in tutta Italia sono chiamatea alle urne per eleggere i propri rappresentanti non solo a livello nazionale e regionale ma anche a livello locale.

Caivano esce da due anni di commissariamento per infiltrazioni di stampo camorristico. Non solo. Il Comune è in dissesto finanziario. Tradotto in parole povere “le casse sono vuote” ed i debiti crescono giorno dopo giorno.

Dal 20 al 21 settembre 2020, i cittadini come te, che leggono questo Post, hanno diritto a votare, e quindi a rinnovare la nuova classe dirigente. Abbiamo detto “nuova”. Si, perché nella coalizione di sinistra che sostiene la candidatura dell’anziano candidato Enzo Falco, oltre allo stesso candidato a sindaco da oltre 30 anni in politica, figurano Raffaele Del Gaudio, 80 anni, da oltre 40 anni in politica, ex presidente del consiglio comunale proprio con l’amministrazione Monopoli, Pasquale Mennillo, Giamante Alibrico e tanti altri che hanno dettato il bello ed il cattivo tempo della politica locale senza produrre nulla. Non abbiamo scritto nulla di buono, ma nulla. Come potrebbero, all’improvviso, con un comune in dissesto finanziario creare tutto quello che decanta il candidato a sindaco Falco? Polmone verde al posto del campo di calcio Faraone, quando un campo di calcio è già esistente. Basterebbe metterlo a nuovo e puntare invece sulla villa comunale, già esistente proprio come il campo di calcio Faraone, facendo risparmiare migliaia e migliaia di euro ai cittadini. Ma state sereni. Il polmone verde è un’opera irrealizzabile. Almeno per i prossimi 6 anni. Come la creazione di un nuovo palazzetto dello Sport in via Sant’Arcangelo, quando la Dhelpinia ed il Caivano Arte sono chiusi. Sembra un “Libro dei sogni” oltre ogni ragionevole dubbio.

Potrebbe sembrare una frase fatta ma le uniche alternative al passato, sono le coalizioni di centrodestra rappresentate dall’avv. Salvatore Ponticelli, e di centro, dal dott. Antonio Angelino. Forze politiche giovani, preparate, e lontane dalle vecchie logiche di partito. Soprattutto da quelle familiari, unite da un unico collante: le poltrone.

Oggi non si scherza più. Chi sbaglia o continua ad affidarsi a false speranze, perde. E questa volta è per sempre.

“Andate a votare. Osservate il distanziamento sociale, indossate la mascherina e non lasciate vincere la paura e chi ha portato Caivano fino a questo stato”. Ne vale il futuro dei vostri figli.

Pubblicato da edizioni24

Sito a cura di Rita De Marco dal 07/09/2021. Rita De Marco è una studentessa di Napoli, aspirante giornalista, fashion Blogger. Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

2 Risposte a ““Andate a votare. Osservate il distanziamento sociale, indossate la mascherina e non lasciate vincere la paura e chi ha portato Caivano fino a questo stato””

  1. Caro Daniele ti sei dimenticato di nominare UDC del dottore del ex Sindaco Falco o adesso i cattivi stanno solo a Sinistra dove fino e pochissimo tempo fa Antonio Angelino era segretario del PD ed essendo segretari non credo che era allo scuro di ciò che succedeva a Caivano

    1. Lungi dalle nostre intenzioni attribuire del cattivo a qualcuno. Si parla di politica e di amministratori. Dott.Falco? Ma perché il dott. Antonio Falco a cui va tutta la nostra stima per chi ha votato? Detto quanto, aspettiamo di vedere i risultati promessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.