Crea sito

Anche Paolo Mieli stende il governo giallorosso: “Se Salvini passerà un guaio giudiziario e Conte no, sarà una clamorosa ingiustizia” Se va processato Salvini, va processato anche Conte

By Lucia Gallo (per ith24)

Anche dai giornalisti più vicini alla sinistra arriva la rivolta per il caso Open Arms, e l’ingiustizia di mandare a processo Salvini solo perché ha mantenuto quello che aveva promesso in campagna elettorale. E cioè di fermare gli sbarchi. La Giunta per le immunità parlamentari di Palazzo Madama però, grazie ad un colpo di scena da parte dei renziani che si sono astenuti, e da due Grillini che hanno votato contro l’autorizzazione a procedere, hanno così ribaltato il quadro, evitando il processo a  Matteo Salvini.

Secondo Paolo Mieli: “Il caso delle intercettazioni della magistratura ha lasciato dei dubbi. È chiaro se passerà un guaio giudiziario l’ex ministro e Conte no… sarà una clamorosa ingiustizia perché era partecipe come premier”. 

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

36 Risposte a “Anche Paolo Mieli stende il governo giallorosso: “Se Salvini passerà un guaio giudiziario e Conte no, sarà una clamorosa ingiustizia” Se va processato Salvini, va processato anche Conte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.