Allen Weisselberg, il numero uno della Trump Organization, pronto a patteggiare cinque mesi

Sarebbe pronto a patteggiarenell’inchiesta penale a suo carico per frode fiscale Allen Weisselberg, che è stato per molto tempo a capo delle operazioni finanziarie della società di Donald Trump.

L’accordo che sarebbe stato raggiunto per il patteggiamentoprevede che l’ex-dirigente della Trump Organization sia condannato a cinque mesi di detenzione ma non dovrebbe prevedere una collaborazione da parte di Weisselberg nelle varie inchieste che si concentrano sull’ex-presidente e le sue società.

La Trump Organization e Weisselberg sono stati incriminati lo scorso anno dalla Procura federale di Manhattanper uno schema teso a nascondere pagamenti dei dirigenti all’erario.

L’inchiesta è autonoma rispetto a quella, civile, condotta dall’Attorney general di New York, sempre per frode fiscale, relativa ad un sistema di manipolazione della valutazione delle proprietà per ottenere vantaggi con il fisco e con la banche.

La scorsa settimana Trump è stato chiamato a deporre e di fronte ai procuratori newyorkesiha invocato il Quinto emendamento per non rispondere alle loro domande.

L’ex-presidente, che durante la campagna elettorale del 2016aveva detto che solo chi è colpevole ed i mafiosi invocano il Quinto emendamento, era intenzionato quindi a rispondere alle domande ma, poi, ha dichiarato di aver deciso di non rispondere quando, due giorni prima, si sono presentati alla sua residenza di Mar a Lago decine di agenti federali dell’Fbi per perquisirla e sequestrare documenti nell’ambito di un’altra inchiesta resa a far sul trasferimento di documentazione dalla Casa Bianca che Trump, da presidente, ha declassificato.

Secondo il Dipartimento della Giustizia che Biden ha affidato a un suo fedelissimo, Trump non aveva il potere di declassificare quella documentazione e, quindi, per questo, è scattata l’inchiesta, la perquisizione e il sequestro.

Ma appare evidente che i blitzfanno parte di una vera e propria offensiva contro Trump lanciata dai democratici per azzopparlo politicamente e impedirgli di presentarsi alla prossima tornata elettorale.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.