Alessia Pifferi, da una chat privata spunta nuova accusa alla madre: presunti abusi?

Atti sessuali con minorenne. C’è una nuova accusa contro Alessia Pifferi, la madre in carcere da fine luglio con l’accusa di aver lasciato morire la figlia Diana di soli 18 mesi. L’ipotesi investigativa, che coinvolge anche un 56enne bergamasco, nasce dalle chat estrapolate dagli inquirenti milanesi dal cellulare della donna. In particolare, riporta l’Adnkronos, c’è uno scambio scritto che ha messo in allarme la procura. «Voglio baciare anche lei» e la replica della madre: «Lo farai». Parole, a cui ora si cercano riscontri, che hanno fatto scattare una perquisizione domiciliare da parte dei poliziotti della squadra Mobile. Anche nei confronti dell’uomo, con cui Alessia Pifferi intratteneva una delle sue molteplici frequentazioni, è scattata la denuncia ed è finito indagato.

Nell’inchiesta condotta dalla squadra mobile di Milano sono state analizzate numerose chatacquisite dal telefono sequestrato alla donna. Emergono così dettagli inquietanti. Sotto la lente d’ingrandimento è finita, come ricostruisce  Skytg24., una chat risalente al 20 marzo scorso. Ecco la conversazione

«Te la senti di stare con me e Diana? … O vuoi che porto Diana dalla babysitter? … Dimmi tu». E l’uomo a quella domanda replicava: «Dipende». Il contenuto della chat è riportato, come scrive Skytg24, nel decreto di perquisizione firmato dai pubblici ministeri. Nello scambio di messaggi si legge ancora che l’uomo scriveva «nudi sotto il piumone abbracciati …. e Diana che dorme» e Pifferi rispondeva: «Siiiiii». E poi ancora lui le chiedeva: «Ti piace baciare? … ma posso anche davanti a Diana?». La donna: «Certo che puoi». Poi il 56enne: «Voglio baciare anche Diana». Pifferi: «Lo farai». Da qui l’esigenza, riporta ancora Skytg24, per gli inquirenti di effettuare la perquisizione con sequestro di pc e telefoni per verificare se vi siano “conversazioni” o immagini attinenti «ad atti sessuali con soggetti di minore età ed in particolare con la minore» Diana.

Pubblicato da edizioni24

Per info e segnalazioni: [email protected] Fondatore Sito: Gaetano Daniele, già editore de "Il Fatto" e "Il Notiziario"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.