Crea sito

A sinistra Centri sociali all’attacco Prendono di mira due leghisti a Firenze. “Siamo salvi grazie alla polizia”

By Gaetano Daniele

Buonisti all’attacco a Firenze. Ma nessuno ne parla. Quello dei centri sociali non è odio, ma amore verso un partito politico, la Lega, che cercava di manifestare “pacificamente” a Firenze.

Infatti sono stati presi di mira due ragazzi che avevano allestito un gazebo informativo a Piazza Beccaria.

Stando al racconto dei due giovani, sarebbero stati insultati con frasi come “fascisti di merda” da attivisti del centro sociale Cpa, come ha fatto sapere la Lega.

Immediato l’intervento della Polizia di Stato che ha evitato il peggio, facendo spostare il gazebo in un luogo più sicuro, come se la zona fosse di proprietà dei centri sociali.

“Non posso che ringraziare le forze dell’ordine, anche se ancora una volta rabbrividisco dalla poca cultura democratica che hanno gli estremisti di sinistra in questo paese”, ha dichiarato il segretario provinciale della Lega Firenze Alessandro Scipioni. “Sono immediatamente accorsi con me il capogruppo in Palazzo Vecchio Federico Bussolin ed i consiglieri comunali Antonio Montelatici e Emanuele Cocollini per riscontrare, come stessero i nostri ragazzi. Ma questo non è normale in un paese democratico. I violenti debbono essere isolati e puniti. Sappiano comunque questi farabutti e loro intimidazioni non ci fermeranno”.

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.