Crea sito

Capitan Nessuno, il Comandante a ith24: “La mia Pagina non va alla ricerca del “mi piace” e non è retorica: viva l’italia”

By Capitan Nessuno

Molti mi hanno fatto notare e continuano a farmi notare che, in fondo, questa pagina non è altro che retorica, che emozioni a basso prezzo, come leggere il libro Cuore… A tutti voglio dire che per me non è retorica! Che l’amore che provo per la mia Bandiera, per la mia Patria, per i miei ideali e per i miei fratelli, non è qualcosa di inventato o tirato fuori nei momenti clou per ottenere dei “Mi Piace”. Voglio anche far notare che io vivo in un mondo reale, un mondo dove le pallottole che ti sparano sono vere, dove la gente che cade e muore non si rialza finita la scena, un mondo dove i “Mi Piace” non contano un cazzo…

Capisco che, in un mondo dove ormai tutto è virtuale risulti difficile capire concetti come ONORE, ETICA, CORAGGIO, FEDE, IDEALI ma sono i miei, ci sono nato dentro e dentro ci morirò.
Li porto avanti praticamente da quando sono nato, me li ha inculcati nella mente e nel cuore prima mio nonno e poi mio zio, che erano ITALIANI veri, veri Patrioti.

Mio nonno mi portava dove erano sepolti i soldati, mi portava a camminare tra le tombe e mi chiedeva “cosa senti?” E io, bambino, rispondevo “niente nonno, solo silenzio”. Ma lui insisteva, no, ascolta bene…sentirai le loro voci che dicono “Non ci dimenticare, siamo morti per te, siamo andati avanti per te, non scordarti i nostri nomi, la nostra fede.” e me lo ripeteva talmente tante volte che alla fine aveva ragione lui, li sentivo parlare, li sentivo incitarmi a vivere e morire come loro, se necessario, difendendo la mia Patria, la mia Bandiera, i miei Fratelli…

Perciò, quando intrapresi la carriera militare e giurai per la prima volta di essere Fedele sempre, in qualsiasi circostanza, a quegli ideali che avevo imparato, ecco, scoprii che era cosa facile, che già lo facevo da sempre.
Quando, alle prime missioni, mi ritrovai a difendere i miei compagni e a difendermi contro chi voleva annientarci, imparai che era una cosa che mi veniva naturale, senza forzature.

Mi chiedono se amo la Guerra. No, non la amo. Ma sono pronto a combatterla, anche a mani nude, anche in ginocchio, se serve a difendere un solo centimetro della mia terra, una sola persona del mio popolo, un solo lembo della mia Bandiera.

Forse per questo è nata questa pagina, e continua a crescere, grazie amche all’aiuto di un vero ardito che non ama essere citato, perché dei mi piace non saprebbe proprio cosa farsene… Gli piace ricordare di tanto in tanto che nella vita bisogna essere, e non apparire. Ma questa pagina è supportara anche da tanta gente che la pensa come me. Che non considera un “Mi piace” come un punto di merito ma solo la consapevolezza che, alla fine, siamo tutti con lo stesso pensiero nel cuore. Vogliamo bene alla nostra Patria, così, semplicemente. Oh non un bene cieco, naturalmente. Come quando ti innamori, se è vero amore, vedi anche i difetti, e li accetti, non solo i pregi. Non li giustifichi, cerchi di migliorarli, ma se ci sono, te li tieni e sai che i difetti sono sempre reciproci…

Quindi, tornando al discorso iniziale, questa pagina NON e’ retorica, NON è sdolcinature per i “Mi piace” di turno. E’ fatta di sangue, sudore e lacrime, è fatta di mimetiche infangate, di visi coperti da kefiah sporche, di voci rese rauche dalla sabbia e dal vento, di mani screpolate, di gole secche, di occhi arrossati… di uomini che muoiono dentro e non solo non ti coinvolgono, ma riescono anche a regalarti un sorriso. Ad accontentarti anche quando non potrebbero. Mi dicono “ma che belle foto metti…” sono foto vere, di uomini veri, di soldati veri che vivono storie vere, anche se a volte non piacevoli come si vorrebbe. Sono le foto di quelli che sono rimasti vivi e di quelli che sono andati avanti…di quelli che siedono al nostro fianco e di quelli che volano nei Cieli Blu….forse per quello a volte in una foto si sente un feeling diverso, una sensazione di appartenenza…

E alla faccia di chi mi dice che è tutto solo retorica.io rispondo: VIVA L’ITALIA E VIVA GLI ITALIANI!

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.