Crea sito

[Esclusiva ith24] Roma, Capitan Nessuno, il comandante delle Forze Speciali italiane, in abiti civili, salva un uomo inerme da un pestaggio: pronto l’encomio da parte del Sindaco”

Esclusiva ith24

Stanotte il cpt. era in giro con degli amici, quando sul lungomare di Roma vedeva una persona sdraiata a terra e della gente intorno che prendeva a calci quest’uomo, con precisione un senzatetto. Vista la scena nonostante i passanti e gli “spettatori” incuranti che se ne fregavano si è messo nel mezzo per sedare la “rissa”, ma purtroppo stavolta ha accusato, è stato colpito con delle sedie di acciaio al volto da cinque persone, ma ha fatto in tempo a mettere in fuga i delinquenti e a chiamare il 112 per avvisarli dell’accaduto, intervenuta la pattuglia si sono messi alla ricerca degli autori del reato, il cpt. con varie contusioni e ferite tra il volto ed il collo si è diretto al C.T.O. dove è stato soccorso dal personale medico. Ha riportato una frattura allo zigomo, una distorsione cervicale ed un trauma cranico, ora è in osservazione.

Ha voluto che pubblicassi io suo collega di vecchia data, più che collega, fratello dalle mille battaglie sul campo questa notizia in tal maniera che se si fosse assentato ci fosse stata spiegazione, queste le parole di Capitan Nessuno:
“FORSE UN ALTRO ENCOMIO, FORSE UN ALTRO ELOGIO… MA E’ CARTA STRACCIA A FRONTE DI CIO’ CHE INFETTA QUESTA SOCIETA’, IL MENEFREGHISMO CHE LA PERVADE, L’INCURANZA DI QUESTO PAESE A FRONTE DI CERTI SOPRUSI, AL FRONTE DI QUESTA DELINQUENZA.
NON SERVONO EROI, OCCORRONO PERSONE CON UN SENSO DI DIRITTO E DI GIUSTIZIA, IL CORAGGIO NASCE DALLA PAURA: MI SONO DOMANDATO SE CI FOSSI STATO IO AL POSTO DI QUELL’UOMO..? LA VITA, I DIRITTI E LA LIBERTA’ VANNO PRESERVATI.
ORA STO A TERRA, NON SONO IMBATTIBILE, MA TUTTO SI CURA TRANNE QUESTA PIAGA CHE INFETTA QUESTA MISERA SOCIETA’. PERTANTO NON ABBIATE TIMORE DI LOTTARE PER TUTTO CIO’, QUEL TRICOLORE E’ FATTO DA NOI, NOI CHE OGNI GIORNO IN SILENZIO LOTTIAMO PER QUESTO PAESE E CIO’ CI FA SEMPRE PIU’ ONORE.
QUALCHE SEDIA SPACCATA TRA SCHIENA E VOLTO NON METTONO TIMORE, FANNO MALE, SI… MA QUESTA VITA MI HA INSEGNATO QUANTO COSTI PROTEGGERE UN SOGNO, PER ALCUNI SONO PRESO PER FOLLE SOLO PERCHE’ HO IL CORAGGIO DI FARE CIO’ CHE GLI ALTRI NON FANNO, ALTRI MI REPUTANO GIUSTO PERCHE’ HANNO IL CORAGGIO DI FARE CIO’ CHE FACCIO IO. MI RIMETTERO’ PRESTO, CI VUOLE BEN ALTRO PER BUTTARMI GIU’!
DOMANI SARA’ IL MIO COMPLEANNO, IL REGALO PIU’ BELLO E’ STATO IL GRAZIE DI QUELL’UOMO A CUI HO TESO UNA MANO DA TERRA NONOSTANTE LA PAURA GENERALE. UN ABBRACCIO A TUTTI RAGAZZI/E”

Verrà concesso l’encomio:
“Libero dal servizio ed in abiti civili, occasionalmente presente al pestaggio di un uomo disteso a terra che veniva pestato da nove persone.
Con eccezionale coraggio e lucida determinazione li fermava ponendosi in mezzo come “scudo”. Minacciato con un coltello, poi risultato superiore a misura consentita, da uno dei malfattori, reagiva prontamente ed incurante dei rischi, disarmandolo, poi portandoli a 400 metri di distanza dal luogo del pestaggio mettendo in sicurezza l’uomo a terra che subì lesioni gravi. Ferito in modo non grave l’ufficiale prontamente mise in sicurezza la vita dell’uomo.
Forniva poi determinante apporto per l’identificazione dei malfattori che vennero poco dopo tratti in arresto.”

Pubblicato da edizioni24

Gaetano Daniele già Editore de Il Fatto e Il Notiziario (Settimanali per la distribuzione gratuita) Amministratore Il Notiziario e ith24.it Per contattare ith24 scrivere a: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.